Transito Veicolare in Via Riccardino

Data: Ticket: # 106
Categoria: Segnalazioni / Sicurezza 
Mappa: icona mappa ticket106 Stato:
Vota :    0
E' risaputo che a motivo della esigua larghezza della sede stradale e da altri fattori (canalizzazione del rivo della Serra, ecc.), da oltre 40 anni la circolazione dei mezzi in queste vie è vietata con esclusione dei residenti delle vie stesse; tale divieto era indicato con appositi cartelli. Da circa tre anni però, è scomparso inspiegabilmente il cartello che era installato all'inizio di via Rossano (segue via Riccardino) all'altezza dell'incrocio con via Burolo per la direzione nord, mentre è ancora presente il solo segnale per la direzione sud posto all'incrocio di via Riccardino con via Andrate (semaforo). A dire il vero, esiste un terzo cartello installato in via Rossano per la direzione sud appena oltre il piccolo spiazzo adiacente la scuola elementare, ma per qualche ragione è ruotato di 90°, quindi non visibile. Abbiamo motivo di ritenere che, salvo motivazioni non note, tale cartellonistica, dovrebbe essere ripristinata e posta in modo ben riconoscibile. Questa segnalazione, oltre alla cartellonistica, vuole anche sottolineare il fatto che nonostante i segnali di divieto (attualmente solo da nord a sud), la circolazione dei mezzi in entrambi i sensi risulta di una certa intensità numerica, in particolare nelle ore di punta, e, quanto meno, non viene in genere effettuata a velocità adeguata al tipo di carreggiata. Si constata inoltre, che l’attesa sul “rosso” del semaforo di via Andrate posto proprio all’incrocio con via Riccardino, “provoca” e favorisce l’immissione nella stessa quale scorciatoia e al fine ovviamente di guadagnare tempo!! Spesso le auto si incontrano rasentando lo scontro frontale a cui fanno seguito delle difficoltose manovre di retromarcia. A ciò si aggiunge la situazione di pericolo per i pedoni (tra di loro dei bambini e dei non vedenti) che transitano nella pedonale via Belfiore; per loro, giunti all’incrocio di via Riccardino, si trovano con visibilità molto limitata causa della curva e dei muri che ostacolano vista e udito, a essere spesso sfiorati dalle auto che sfrecciano in discesa a folle velocità . E’ solo per caso che si sono limitati fino a ora i danni. Chiediamo quindi cortesemente di porre in atto dei controlli uniti ai seguenti suggerimenti: ripristino delle adeguate segnalazioni di divieto di transito; un controllo sistematico da parte del vigile sarebbe auspicabile (anche per le casse del comune); eventuali cunette; riposizionamento del semaforo di via Andrate 20 metri più a nord finalizzato alla dissuasione; in generale (ma questo vale anche per Cascinette!), modifica dei tempi semaforici riducendo l’attesa sul “rosso”, “snellendo” quindi la circolazione. Grazie per l’attenzione. Cordialmente, Davide G. #03UT, #07MT
chiaverano_106_1.png chiaverano_106_2.png chiaverano_106_3.png

  • u051576

    Condivido perfettamente quanto evidenziato.
    Preciso che già un’anno fa avevo fatto presente le situazioni di pericolo evidenziate. Avevo addirittura richiesto di sostituire l’attuale cartellonistica con una di dimensioni adeguate e ben visibili ai conducenti. Lo sfrecciare delle auto dal semaforo in via Andrate verso via Riccardino sono fonte di grave pericolo per i pedoni in transito. Successo personalmente a me,alla moglie e alla mamma, vetture scavalcando la coda s’innestano in via Riccardino, trasgredendo il segnale divieto di transito ai soli residenti noncuranti dei pedoni.
    Aggiungo, per quanto riguarda il semaforo di via Andrate, tantissimi conducenti non rispettano il segnale di rosso e transitano quindi a tutta velocità mettendo in serio pericolo le persone che percorrono la via a piedi sopratutto nella parte piu’ stretta.sarebbe anche qui auspicabile una serie di controlli sistematici su rispetto semaforo e velocità.
    Cordiali saluti Camillo.

  • Comune di Chiaverano

    Comprendiamo la vostra situazione di disagio, peraltro molto ben argomentata. Approfondiremo la questione. Ad oggi possiamo solo dirvi che il capitolo cartellonistica del bilancio è già stato utilizzato in toto, quindi è possibile che i tempi per poter intervenire concretamente non siano brevi.
    Saluti.

  • davidaugu

    Grazie, intanto, per la presa d’atto del problema. Mi permetto cortesemente ancora di sottolineare che la problematica dovrebbe essere affrontata nel suo punto cruciale e debole, cioè la zona del semaforo coincidente con l’immissione di via Riccardino, oltre alla cartellonistica ben più visibile. La via Riccardino, è troppo “provocante” con il “rosso” verso il centro! Potrebbe anche essere di dissuasione un ulteriore semaforo “rosso” all’imbocco della via, oltre al cartello ben visibile di divieto di transito.
    Comunque, grazie ancora per l’attenzione. Cordiali saluti. Davide G.



Devi essere loggato per postare un commento, Log in »