GESTIONE RIFIUTI PIAZZA MAZZINI

Data: Ticket: # 40
Categoria: Proposte / Manutenzione e decoro urbano 
Mappa: icona mappa ticket40 Stato:
Vota :    0
Piazza Mazzini, com'è noto, è una piazza molto trafficata. Si affaccia sulla stessa l' isola ecologica, costituita da 2 cassonetti per l'indifferenziata ed 1 per l'organico. Moltissimi automobilisti, non residenti nel nostro comune, né nella piazza ma solo di passaggio, depositano continuamente i propri rifiuti in tali cassonetti. Ne consegue che i contenitori siano costantemente pieni, al punto tale da costringere i residenti della piazza a non potersi disfare dei rifiuti e gli altri , quelli di passaggio, a depositare la propria immondizia fuori dagli stessi (foto allegata). Lo stoccaggio dei rifiuti al di fuori degli appostiti cassonetti produce molteplici problematiche: 1) esalano cattivi odori andando incontro a fenomeni colliquativo-fermentativi, inoltre sono una potenziale attrattiva per topi e ratti; 2) essendo costantemente pieni, i residenti spesso sono costretti a fare "le corse" per depositare i rifiuti, in funzione dei giorni in cui i cassonetti vengono svuotati; 3) i rifiuti (in particolare lattine, bottiglie di vetro ed altro), essendo i cassonetti posti su di una piccola salita, di frequente scivolano in mezzo alla strada, risultando pericolosi per le auto in transito; Quindi il punto sul quale sarebbe urgente intervenire, per risolvere tutti e 3 i problemi, a mio avviso, è di riservare l'uso dei cassonetti ai soli residenti del comune. I modi per realizzare ciò possono essere molteplici: a) l'uso di telecamere (come già attuato per altre isole ecologiche della nostra città, ci si domanda perché non per questa?); b) l'uso di tessere personali o di chiavi (sistema adottato in molti altri comuni toscani) c) infine e comunque porre una semplice segnaletica in prossimità dei cassonetti in cui la PA rende noto che i raccoglitori di rifiuti sono riservati ai residenti e che i non residenti che ne usufruiscono sono soggetti a sanzione… Insomma sarebbe davvero necessario intervenire con un provvedimento grazie al quale il servizio possa risultare funzionante ed efficiente, cosa che non è attualmente. Per di più, le leve a pedale per aprire i cassonetti in alcuni di essi sono mal funzionanti mentre in altri del tutto non funzionanti.
chiesinauzzanese_40_1.png

  • Comune di Chiesina Uzzanese

    Ciao Federico, il problema dei rifiuti intorno ai cassonetti è evidente. Siamo costantemente in contatto con il gestore della raccolta dei rifiuti per cercare di sistemare quelle situazioni spiacevoli che, di tanto in tanto, si verificano dove sono posizionati i cassonetti. Negli anni abbiamo provato varie soluzioni e attendiamo l’avvio della porta a porta che, con l’arrivo del nuovo gestore per le Province di Pistoia-Prato-Firenze, dovrebbe avvenire nel prossimo anno. Per quanto riguarda i cassonetti con la chiave sono utilizzati là dove è presente una raccolta porta a porta; come hai detto tu, in paese sono presenti alcune telecamere ai cassonetti ma considera che il giudice di pace ha bocciato quasi tutte le multe che avevamo fatto. Proveremo anche ad agire sui giorni di raccolta in modo da migliorare il servizio. Grazie della segnalazione e buona giornata!

    Marco Borgioli, Sindaco di Chiesina Uzzanese



Devi essere loggato per postare un commento, Log in »