Informazioni sull’incendio del 26 giugno 2018

Data: Ticket: # 1205
Categoria: Proposte / Ambiente 
Mappa: icona mappa ticket1205 Stato:
Vota :    0
Salve, ho seguito la vicenda dell'incendio successo sul confine Pontedera /Lavaiano, a quanto pare il nostro comune NON ha pensato di approfondire a tutela della popolazione, né intende farlo. Da umile cittadina io invece propongo che venga fatto, in quanto la situazione non è serena, e spetta al comune tutelare e proteggere la popolazione. Vi invito non solo ad approfondire ma anche a trovare una soluzione per un cambio di rotta ambientale in quanto la nostra frazione somiglia sempre più alla periferia degradata di Pontedera. La questione degrado di Lavaiano toglie proprio quel luccichio prezioso che splende sempre meno sulla totalità del comune. E rimane nella storia. Grazie dell'attenzione.

  • Comune Casciana Terme Lari

    Gentilissima,

    per rispondere a quanto da lei scritto facciamo presente che in merito all’incendio in questione non ci sono giunte comunicazioni dalle autorità competenti – quali usl od arpat – su emissioni che possano avere un riflesso sulla salute pubblica. E poiché il Comune non ha dirette competenze in materia e non dispone al suo interno delle professionalità per valutare l’impatto di eventi simili, ha comunque provveduto a richiedere proprio a questi enti ulteriori dettagli e approfondimenti così da avere delle rassicurazioni sulle possibili conseguenze di questo incendio.

    Il comune darà subito aggiornamenti alla cittadinanza appena giungeranno queste risposte.

    Distinti Saluti

  • esasps

    Attendo trepidante, notizie certe e attendibili. Grazie.

  • Comune Casciana Terme Lari

    Buongiorno relativamente al suddetto incendio, a seguito delle richieste avanzate alle autorità competenti, in specifico USL ed Arpat, e delle relative risposte pervenute, al fine di fornire in via definitiva le rassicurazioni del caso alla cittadinanza, facciamo presente quanto segue:
    – l’Azienda Asl è stata allertata solo a posteriori ed ha effettuato il sopralluogo solo il giorno seguente;
    - l’Arpat ha inviato le comunicazioni alla Regione Toscana ed al Comune di Pontedera;
    - dalla comunicazione dell’Asl si evince che data la breve durata dell’incendio (50 min) e la direzione del vento ha ritenuto che non vi fossero ricadute significative su terreni circostanti e non sono stati individuati pericoli per l’abitato di Lavaiano;
    - dalla comunicazione dell’Arpat si evince che in considerazione della durata estremamente limitata dell’evento, la stessa Agenzia non ha ritenuto necessario effettuare uno studio di modellistica diffusionale, per indirizzare una successiva attività di campionamento dei terreni, finalizzata a valutare gli effetti di una eventuale ricaduta di microinquinanti;
    Inoltre a seguito di richiesta specifica di documentazione al Comune di Pontedera, lo stesso Comune ha inoltrato nota della Regione Toscana di ripresa delle normali condizioni di esercizio dell’attività della Ditta Ecoacciai Spa.
    Restiamo a disposizione e porgiamo cordiali saluti



Devi essere loggato per postare un commento, Log in »