ZONA PENNY AL BUIO

Data: Ticket: # 198
Categoria: Segnalazioni / Sicurezza 
Mappa: icona mappa ticket198 Stato:
Vota :    0
Salve,volevo segnalare la situazione nel lato adiacente entrata PENNY MARKET, la zona è COMPLETAMENTE al buio oltre che ai lampioni mezzi rotti che sono pericolosi per il passaggio se mai dovessero finire di cadere,l'unico funzionante ( SU 5 NDR ) è fortemente inclinato ( causa probabile urto ) aumentando la pericolosità, allego foto che forse non rendono come dovrebbero. Personalmente posso esprimere il mio parere: che secondo me da qualche anno a questa parte la situazione generale del ns caro paese è notevolmente peggiorata ( la risposta sarà sempre la solita non ci sono i soldi)....Strade piene di buche, viabilità da rivedere in molte zone,bidoni immondizia ( i più ) pieni e MOLTI da sostituire ( ma anche l'ASIU quando li chiami dicono si si .... e poi????? ) sicurezza ZERO, ( La sera dopo le sei nella zona blu devi stare attento anche sui marciapiedi in SENSO UNICO dal traffico bici ) non si vede un vigile, e l'elenco sarebbe ancora lungo ma....Forse sono cose che già saprete.... Grazie, saluti Giuseppe...
campigliamarittima_198_1.png campigliamarittima_198_2.png campigliamarittima_198_3.png

  • GIUSEPPE

    Salve,ha distanza di quasi un mese vorrei sapere se tale segnalazione è sempre in esame.Onestamente credevo che almeno la risposta potesse arrivare prima, mi permetto di dire che non dovrebbe essere un lavoro ( se mai verra’ fatto) molto impegnativo….. Continuo a segnalare la PERICOLOSITA’ di tale zona piu’che altro nelle ore buie e giornate ventose….. Fiducioso grazie saluti Giuseppe.

  • sstefano

    abbi fede…ci stanno lavorando

  • Comune Campiglia Marittima

    Scusandoci per il ritardo nella risposta, informiamo che il prima possibile l’illuminazione dell’area in prossimità del Penny market sarà correttamente ripristinata. Rispetto alle altre criticità segnalate comprendiamo lo sfogo e informiamo che da parte del gestore dei rifiuti Sei Toscana, subentrato ad Asiu, è in corso il programma di sostituzione dei cassonetti, a cominciare da quelli più deteriorati. Quanto alla vigilanza, con l’organico in dotazione alla polizia municipale (che per i noti motivi del blocco delle assunzioni e del contenimento della spesa pubblica non si può accrescere) non è possibile un controllo capillare. Nell’insieme questa Amministrazione sta portando avanti importanti progetti sull’educazione civica in collaborazione con le scuole perché è da lì che occorre partire, per stimolare il rispetto per le regole e i beni comuni, con l’auspicio che tutto ciò sia praticato anche fuori dalla scuola, nelle famiglie e tra le persone adulte. La ringraziamo per le sue segnalazioni e per il prendere a cuore il decoro urbano.



Devi essere loggato per postare un commento, Log in »