Piste pedonali e ciclabili

Data: Ticket: # 348
Categoria: Proposte / Ambiente 
Mappa: icona mappa ticket348 Stato:
Vota :    0
Buonasera. Si può notare che da dopo che è stato fatto il percorso pedonale e ciclabile che "circonvalla" le Terme, moltissime persone ne usufruiscono. Inoltre l'aver abbinato Terme al nome Venturina fa presupporre un certo tipo di ambiente. Non ultimo ritengo che la proposta che di seguito andrò ad esporre sarebbe di grande utilità per i cittadini dei paesi del comprensorio, li avvicinerebbe gli permetterebbe di spostarsi in modo sicuro economico e salutare, darebbe certamente un segnale turistico e green . vado alla proposta: proseguire il percorso su Via Indipendenza, antistante alla piscina, fino alle Lumiere, magari in futuro anche fino a Palmentello (proseguimento della pista lato monte di Via Aurelia); fare la stessa operazione tra Venturina e Cafaggio(partendo da Via Della Monaca, sviluppandola lato mare o Sud); infine farla anche in Via Delle Caldanelle (almeno fino al confine con Piombino) in modo da avvicinare Venturina al mare anche per chi vuole andarci in bici (sono sempre di più!) sviluppandola lato San Vincenzo. Ovviamente le piste potrebbero di tanto in tanto presentare una panchina, ed altri servizi o accessori. Per tutto questo la Regione Toscana elargisce anche interessanti contributi, allego estratto da "Italia Oggi". Cordialmente.
campigliamarittima_348_1.png

  • giobbe

    ottimi suggerimenti, aggiungerei via di Rimigliano e via degli affitti ecc. cioè quasi tutto il reticolo stradale …sono in attesa di conoscere le valutazioni (azioni) dell’Amministrazione

  • enrico salvini

    Ho ricevuto una mail da un’altro comune, quello di Castiglione della pescaia ma credo sia interessante ve la riporto di seguito:
    Gentile cittadino, da poche settimane ha preso avvio il processo partecipativo CICLOPICO – CICLOPIsta Condivisa, un percorso di ascolto e condivisione sulla Ciclopista Tirrenica. Il progetto è cofinanziato dalla Regione Toscana e coinvolge il Comune di Follonica (capofila), i Comuni di Castiglione della Pescaia, Gavorrano, Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Montieri, Roccastrada, Scarlino e il Parco Nazionale delle Colline Metallifere.
    Siamo lieti di invitarla al primo laboratorio partecipativo che si terrà martedì 20 novembre dalle ore 17,00 alle ore 22,00 a Follonica, presso Fonderia 1 (Via Roma 100, ingresso lato teatro). Ai partecipanti sarà offerto un piccolo buffet.
    Il Laboratorio partecipativo intende coinvolgere tutte le istituzioni e i soggetti interessati (imprese, associazioni, cittadini, etc) nella condivisione delle opportunità legate alla Ciclovia Tirrenica, individuando insieme le strategie per il futuro sviluppo turistico del territorio legato al cicloturismo, al turismo a basso impatto e alla diffusione di stili di vita sani.
    Saremmo felici se anche lei ci portasse le sue idee, le proposte e i progetti legati al cicloturismo.
    La preghiamo, inoltre, di estendere questo invito alla sua rete di contatti.
    Anche se non obbligatorio, per facilitare l’organizzazione degli incontri, la invitiamo a segnalare la sua partecipazione compilando il modulo al seguente link:
    https://www.simurgricerche.it/lime2/index.php/survey/index/sid/376756/token/9zz8wn6a/lang/it
    Distinti saluti
    Lo staff Ciclopico
    Per saperne di più
    Gli obiettivi del progetto
    L’obiettivo generale del progetto è la valorizzazione dei territori che si trovano lungo la Ciclopista Tirrenica – l’asse cicloturistico di interesse nazionale che dal confine con la Francia raggiunge Roma – oppure che si trovano nelle aree limitrofe.
    Obiettivo specifico del progetto è la definizione di un modello di sviluppo (sociale, economico, turistico e culturale) eco-sostenibile e condiviso, che abbia il consenso e il sostegno del numero più ampio possibile di soggetti del territorio: enti, associazioni, imprese, cittadini comuni.
    Alla fine del processo sarà sancito un patto per lo sviluppo tra i Sindaci e i rappresentati di altri enti pubblici per la tutela, la valorizzazione e lo sviluppo dei territori che si trovano lungo la Ciclopista Tirrenica, e anche i soggetti privati potranno sottoscriverlo. Il patto terrà conto di tutte le proposte e i progetti espressi durante il percorso partecipativo e assumerà il valore di un documento strategico di area.
    Ufficio Turismo – Museo
    Maria Elena Canu – Comune di Castiglione della Pescaia
    S.P.3 del Padule, km 19
    58043 Castiglione della Pescaia (GR)
    Telefono: +39 0564 927221
    e-m@il: me.canu@comune.castiglionedellapescaia.gr.it

  • enrico salvini

    Buongiorno
    Dal bollettino delle informazioni tecniche ho appena ricevuto la comunivazione (tra le altre) che sulla Gazzetta Ufficiale n° 18 del 22-01-2019 è stato pubblicato il Dec. Min. Infrastr. e Trasp. del 29-11-2018 con il quale sono stanziati 361 milioni di Euro per i comuni che aderiranno al proegtto per le ciclovie ecc. Ovviamente io vi ho tao l’indicazione, se interessati potrete approfondire direttamente.



Devi essere loggato per postare un commento, Log in »