VELOSTAZIONE A BITRITTO? PERCHÉ NO.

Data: Ticket: # 245
Categoria: Proposte / Ambiente e territorio 
Mappa: icona mappa ticket245 Stato:
Vota :    0
Sulla base della bella iniziativa che da qualche mese interessa la città di Bari, volevo portare all'attenzione di questa amministrazione comunale, la possibilità di prevedere una velostazione comunale(struttura destinata al parcheggio e noleggio di biciclette, con servizi sia gratuiti che a pagamento) nei locali ormai dismessi della ex casa del custode annessa alla scuola elementare in via Tasso. Locali che potrebbero ospitare anche attività e laboratori didattici sulla mobilità sostenibile per gli alunni che frequentano la vicina scuola elementare, incoraggiandoli, assieme ai propri genitori, a raggiungere quotidianamente la scuola in sella ad una bicicletta. Davvero un bell'esempio per tutti, se si vuole sviluppare sul territorio una realtà legata alla mobilità sostenibile mediante l'utilizzo della bicicletta e una coscienza nei cittadini improntata sul rispetto dell'ambiente e una migliore vivibilità e sostenibilità della propria città. Ci tengo a far notare che si potrebbe prevedere di gemellare la velostazione di Bari(ubicata nel centro della città, nei pressi della stazione delle Ferrovie Appulo Lucane) con quella di Bitritto, grazie al nascente collegamento ferroviario, che di fatto incentiverebbe lo spostamento treno+bici nel capoluogo pugliese. Si potrebbe pensare di utilizzare fondi regionali e/o europei per promuovere a costo zero o quasi questo progetto? Che ne dite? Attendo risposte. Grazie e buon lavoro.
bitritto_245_1.png

  • ziapapera

    Sarebbe fantastico…..sogno da anni l’idea di poter accompagnare i miei figli a scuola in bici, o che mio figlio grande vada da solo in bici a scuola, ma Bitritto è un paese non adatto a questo sogno, non esistono piste ciclabili, non esiste una strada riservata a bici e/o pedoni; è un reticolo pericolosissimo pieno di incroci ad alto rischio !!

  • Comune di Bitritto

    come vede a volte i sogni si realizzano!

  • Comune di Bitritto

    La ringraziamo per il contributo! potrebbe essere uno dei temi da affrontare nell’imminente convocazione delle assemblee pubbliche per la rigenerazione urbana.
    Inoltre La informiamo che in data 12 maggio 2016 depositeremo una manifestazione di interesse insieme ad altri 5 Comuni viciniori per la realizzazione di un percorso ciclopedonale che partendo dal mare Giovinazzo, attraversando luoghi di interesse storico ( per Bitritto Madonna del Piano, Madonna del Deserto, castello, centro storico) terminerebbe a Cassano delle Murge con fondi gestiti dalla Città metropolitana. Ciò consentirebbe di rendere ciclopedonali l’intera via Randa, via torre marina e via Tenente. Questo progetto potrebbe raccordarsi ad un altro proprio del Comune di Bitritto che interessa l’area via Pietragallo, via Carlo Alberto con previsione di velostazione.



Devi essere loggato per postare un commento, Log in »